Donna di spalle con i capelli biondi

Immaginate di comprare un bellissimo paio di pantaloni rossi: sono i vostri preferiti, ragion per cui li indossate spesso. Non avete troppa dimestichezza con la lavatrice, perciò li lavate insieme ai colorati con tutto il resto dei vostri vestiti. Purtroppo, con gli anni quel colore brillante, quel rosso che vi ha fatto innamorare, tende a sbiadire. I capelli funzionano allo stesso modo! 

Avere capelli secchi e fragili non è sempre una questione genetica: la causa del danno potrebbe in realtà essere dovuta a errori comuni e quotidiani, oltre che al tempo.

Tutto, dagli strumenti per lo styling allo shampoo, o anche al modo in cui mangiate, può avere un impatto enorme sulla salute del capello.

Inoltre, i danni ai capelli non sono sempre il risultato di ciò che state facendo, ma possono principalmente dipendere da ciò che non state facendo. 

Indipendentemente dalla tipologia, ci sono molti modi in cui potete lavorare con la consistenza naturale dei capelli per farli sembrare sani e lucenti quasi ogni giorno.

Prima di arrendervi completamente e rassegnarvi a una vita di brutti giorni per i capelli, ecco alcuni degli errori più comuni nella cura dei capelli da evitare (e le cose che dovreste fare).

  

1 Troppi lavaggi, o troppo pochi?

Molti affermano che durante la giornata le ciocche sono esposte a sporcizia e accumulo di inquinamento…per non parlare del sudore causato dalle temperature estive o di un allenamento estenuante, per cui è necessario pulirli quotidianamente.

Altri giurano che lavarsi tutti i giorni spoglia i capelli dei suoi oli naturali e di conseguenza tanti lavaggi potrebbero causare gravi danni ai tuoi capelli. Ma i capelli di ogni persona sono diversi, quindi è fondamentale trovare la routine giusta a seconda del tipo di capelli, del livello di attività e della quantità di danni causati da strumenti e trattamenti caldi. 

Di norma, anche se si usa il miglior shampoo disponibile, lavare i capelli troppo spesso può avere delle spiacevoli ripercussioni. Il fatto è che la stragrande maggioranza delle persone non ha bisogno di lavarsi i capelli ogni giorno. Lo shampoo eccessivo rimuove gli oli sani dal cuoio capelluto, lasciando la pelle secca e irritata e facendo apparire i capelli stanchi e senza vita. Lavare i capelli a giorni alterni (o anche ogni tre giorni) è sufficiente per mantenerli puliti e sani. 

Allo stesso tempo, lavare raramente i capelli può essere dannoso, e nessuno vuole avere i capelli cronicamente sporchi!

Consigliamo l’utilizzo di shampoo senza solfati (agenti lavanti aggressivi), senza parabeni (conservanti sintetici), senza allergeni (profumazioni alcoliche).

 

2: Troppo calore!

A prescindere dalla tipologia del capello, è consigliabile mantenere una temperatura media sia per asciugacapelli che per piastre o arricciacapelli.

Ad esempio, la temperatura ottimale per una piastra si aggira intorno ai 180 gradi: avrete un capello comunque perfetto con molti meno danni. 

Poche persone amano stare sedute sotto un asciugacapelli ad alta temperatura per un lungo periodo di tempo, quindi usano l’impostazione più calda e potente per accelerare le cose. Questo è un enorme NO per la cura dei capelli. Perché? Può effettivamente bruciare i capelli! Anche se avete poco tempo, “l’essiccazione” non è la risposta giusta per ottenere risultati veloci. 

Gli asciugacapelli più moderni hanno diverse impostazioni di calore e potenza. Per stabilire come regolare il calore c’è il phon test: mettete la mano a 30 cm di distanza, l’aria calda non deve scottare. Anche se ci vorrà più tempo per asciugarli, i capelli rimarranno più sani. 

 

3: Non utilizzate la protezione contro il calore

Prima di asciugare i capelli o passare la piastra, è caldamente consigliato utilizzare uno spray o una crema che proteggono dal calore. È come chiedere se hai bisogno di un guanto da forno per tirare fuori qualcosa dal forno. 

Questo tipo di accortezza è ottimale anche se trascorrete del tempo sotto al sole. Infatti, Allo stesso modo in cui dovreste proteggere la pelle dai raggi nocivi del sole, dovete anche proteggere il cuoio capelluto e le ciocche. Rivestire le ciocche con uno spray progettato per l’esposizione al sole eviterà che il colore sbiadisca e che i capelli si secchino. 

Lo scopo principale di uno spray protettivo termico è proteggere i capelli dagli effetti delle alte temperature. Tuttavia, non è una cattiva idea prendere l’abitudine di spruzzarlo sui capelli ogni giorno, perché lo spray termico dà anche ai tuoi capelli una protezione extra dalle intemperie .

  

4: State usando troppo prodotto

C’è una miriade di prodotti per capelli di alta qualità, e può essere forte la tentazione di scatenarsi nel reparto cura dei capelli, afferrando ogni bella bottiglia sullo scaffale. Ma attenzione a non esagerare!

 

5: State applicando il prodotto direttamente alle radici

Con l’eccezione dei volumizzanti e della mousse (e, ovviamente, dello shampoo che ha lo scopo di pulire le radici), non dovreste applicare prodotti alla radice. La maggior parte di essi è progettata per essere applicata dalla metà alle estremità e questo include sieri, oli e creme. L’aggiunta di prodotti alle radici farà solo sembrare il capello unto e piatto, cosa che nessuno vuole.

 

6: State usando i prodotti sbagliati per il vostro tipo di capelli

Ciò che è giusto per gli altri potrebbe non esserlo per tutti! Vale la pena fare qualche ricerca o farsi consigliare dal proprio parrucchiere di fiducia sui prodotti ideali per i propri capelli:

  • Capelli secchi o danneggiati: probabilmente dovreste utilizzare prodotti idratanti e nutrienti
  • Se li tingete spesso o li esponete a trattamenti chimici, scegliete prodotti che prevengano anche lo sbiadimento del colore
  • Capelli radi: l’ideale è un volumizzante
  • Capelli crespi: prodotto levigante e anti-crespo

  

7 Entrate in piscina con i capelli asciutti

Immaginate una spugna: quando è asciutta, può assorbire molta più acqua di quanta ne assorbirebbe. Applichiamo lo stesso concetto ai capelli! Se i capelli sono già bagnati, non assorbiranno la maggior parte delle sostanze chimiche presenti nell’acqua della piscina che causano secchezza dei capelli.

 

8 Non siete consapevoli delle vostre abitudini alimentari

I cibi che mettete nel corpo si riflettono sui vostri capelli, sulla vostra pelle e sulle unghie. Il cibo che contiene vitamine B6 e B12 come riso, peperoni e fragole aiuta a creare globuli rossi, il che rende i capelli più sani e crescono più velocemente. Provare per credere!

 

9: Toccate troppo i capelli

A volte lo fate senza nemmeno pensarci, ma toccare eccessivamente i capelli è una cattiva abitudine. Ecco alcuni buoni motivi per smettere di farlo ora:

  • Le vostre mani non sono perfettamente pulite, potreste sporcare i capelli
  • Potreste rimuovere l’olio naturale presente nel capello
  • Potreste aumentare le probabilità di creare inutili nodi
  • I capelli diventano più crespi
  • Potrebbero contribuire alla caduta dei capelli

 

10: Tagliate i capelli raramente

Contrariamente a quanto si pensa, se si vuole far crescere i capelli in modo che diventino sempre più lunghi, è fondamentale che le punte vengano accorciate spesso.

Spuntare, sfoltire e togliere le doppie punte almeno quattro volte l’anno aiuterà i capelli a crescere sani e…anche più rapidamente!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *